Qualcosa si muove

Anche se non siamo ancora a metà gennaio è necessario cominciare ad organizzare il viaggio della prossima estate.

La destinazione definitiva è l’Olanda e giusto questa mattina abbiamo acquistato, complice l’offerta della Lonely Planet, la guida relativa Olanda (Guide EDT/Lonely Planet). Quest’anno faremo per la prima volta l’esperienza di effettuare un viaggio completamente senza automobile dato che l’idea è quella di recarci in Olanda in treno con al seguito le nostre ormai fidate biciclette.

Biciclette che saranno il nostro mezzo di locomozione che ci permetteranno di scorrazzare in terra olandese per 7/10 giorni, molto dipenderà dalla “gamba“.

Nonostante siamo già stati in Olanda un paio di volte, ignoriamo quasi completamente come sia organizzato il trasporto su 2 ruote.

Il primo obiettivo sarà quello di definire una tracciato di massima considerando che non vogliamo fare più di 40 km al giorno. Fatto questo passeremo ad individuare le strade migliori e/o interessanti per raggiungere di volta in volta le località selezionate.

Da un punto di vista editoriale, nonostante l’Olanda sia ritenuta la patria delle biciclette, l’offerta è quasi nulla, per lo meno per le zone che interessano a noi. Fortunatamente la rete ci viene in aiuto e stiamo selezionando una raccolta di link a siti veramente interessanti.

L’altra questione cruciale è ovviamente ricoperta dagli aspetti logistici del viaggio. Nonostante ogni volta eliminiamo qualcosa, siamo comunque sempre dotati di trolley e zaino, cosa che in questo caso proprio non ci è permessa. Sarà una bella sfida quella di farci bastare le sacche sul portapacchi della bicicletta considerando che alcune cose proprio non possiamo lasciarle a casa vedi macchina fotografica e portatile. Un po’ mi viene da sorridere, ma questa sfida mi piace.

Nella prossime settimane pianificheremo l’itinerario poi si passerà alla logistica.

Stay tuned.