Capodanno a Parigi

Quest’anno, nonostante gli sforzi profusi in rete, le offerte low cost per un trasporto aereo in una qualsiasi capitale europea si sono rivelate completamente fuori budget.

La macchina era una valida alternativa ma solo per poche destinazioni (Barcellona, Vienna, Monaco di Baviera) e così siamo andati in biglietteria FS per capire quel’era l’offerta dei treni per Parigi.

Beh per una volta si fa! Ebbene sì, abbiamo trovato, sopratutto per l’andata, 3 posti in cuccetta, sarà la prima volta, almeno per me, per una notte in treno. Il fascino del viaggio notturno e del rumore dei binari ad accompagnare il sonno (speriamo).

E quindi è presto detto, con le stesse modalità dell’anno scorso, affronteremo il tour de force tutto in una notte, ovvero partenza il 30 e ritorno l’1.

Niente alberghi, niente bagagli, una soluzione easy che ci permetterà di dedicarci per un giorno intero completamente alla città e finalmente potremo vedere con i nostri occhi lo spettacolo di luci degli Champs-Élysées e della Tour Eiffel.

Ma cosa si può fare in una giornata sola a Parigi?

Innanzitutto dal 20/11 al 3/1 c’è l’ICE MAGIC – Around The World, lo spettacolo della sculture di ghiaccio sugli Champs-Élysées.
In Place de la Concorde c’è la Grande Roue de la Concorde, la ruota panoramica dalla quale si può ammirare la città dall’alto.
Sempre sugli Champs-Élysées l’immancabile mercatino di Natale.
Una visita al Bercy Village.

E tanti altri eventi come solo una capitale mondiale come Parigi può offrire.

Un modo diverso per vivere in strada la fine e l’inizio di un anno.

In fondo si finisce un anno viaggiando e se ne inizia uno nuovo nella stessa maniera.